Farmazone
Carrello vuoto
Registrati gratuitamente | Dati dimenticati? | Accedi

IN EVIDENZA

Disponibilità limitata

€ 14,87  -15%

Disponibilità limitata

€ 5,32  -30%

Disponibilità limitata

€ 12,49  -16,7%

Disponibilità limitata

€ 8,14  -20,2%

INFORMAZIONI E ARTICOLI

La colorazione dei capelli
Un'abitudine senza tempo
Tingere i capelli è una pratica molto usata sin dai tempi antichi

Ci sono molte ragioni (religione, gerarchia sociale, desiderio di coprire i capelli bianchi o gusto personale), per le quali gli uomini, ma soprattutto le donne, si sottopongono a tecniche di ogni sorta per la tintura dei capelli.
Oggi, 80% delle donne si colora i capelli, e anche gli uomini si stanno avvicinando pian piano alla colorazione.

La ricerca continua e l’innovazione tecnologica hanno reso la colorazione uno strumento di bellezza estremamente accessibile in termini di praticità d’uso, di consistenze facili da applicare e di vastità di offerta di colori e riflessi.
In questi ultimi anni, sono stati introdotti sul mercato numerosi prodotti con le più svariate caratteristiche.

Colorare i capelli



Grazie allo sviluppo della ricerca, la colorazione è anche divenuta una vera e propria abitudine di cura per i capelli, da praticare seguendo sempre attentamente le precauzioni d’uso.
Le colorazioni si distinguono in 3 principali categorie: colorazione diretta o temporanea, colorazione semipermanente o tono su tono, colorazione permanente o a lunga durata.

Questi 3 tipi di colorazione agiscono in modo differente sulla struttura dei capelli e permettono di ottenere dei risultati altrettanto differenti.

La colorazione diretta è un tipo di colorazione in cui le sostanze coloranti si depositano semplicemente sulla cuticola del capello, senza modificarne la pigmentazione naturale, ma dando dei riflessi alla capigliatura.
E’ una colorazione che non contiene né basi alcaline, né sostanze ossidanti; il colore va via dopo qualche shampoo.

La colorazione semipermanente è una via di mezzo fra la colorazione permanente e quella diretta.
In questo caso il colorante si fissa sotto la cuticola del capello, ma non arriva a livello della corteccia.
Questa colorazione non contiene basi alcaline, ma contiene sostanze ossidanti in bassa concentrazione.
Può scurire o dare dei riflessi al colore di base, ma in nessun caso può schiarire.
Ha una tenuta di 4-6 settimane.

La colorazione permanente è il solo tipo di colorazione che permette una modificazione durevole del colore naturale e che copre il 100% dei capelli bianchi.
Avviene in due fasi simultanee (decolorazione e ricolorazione) che arrivano a livello della corteccia per un effetto a lunga durata.
Come avviene:
Una base alcalina solleva le scaglie del capello e in sinergia con acqua ossigenata schiarisce la melanina del capello.
I pigmenti colorati penetrano all’interno della corteccia.
Grazie all’acqua ossigenata i pigmenti si fissano definitivamente a livello della corteccia.
Un trattamento acidificante richiude le scaglie del capello.

La colorazione permanente oggi è di gran lunga il sistema preferito per tingere i capelli.
Esistono numerosissimi tipi, da usare a domicilio, o presso il parrucchiere.

La cosa che hanno in comune tutti è ottenere il risultato migliore senza danneggiare la struttura del capello.

Per la scelta del tipo di tinta, ma ancora prima, per poter effettuare una tintura sui capelli è fondamentale che questi ultimi non siano troppo rovinati, spezzati, aridi.

La prima volta conviene sempre farlo presso un parruchhiere esperto, poi, quando si comincia a capire il metodo e ad avere un pò di esperienza, è possibile fare la tinta in casa.

Ci sono numerosi prodotti in commercio per effettuare questa pratica.

L'importante è scegliere una marca ed un prodotto qualificati, non fidarsi mai di prodotti sconosciuti.



Cerca altri articoli
Farmazone by Longo & Paternò srl - Partita IVA 02678410735
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.