Farmazone
Carrello vuoto
Registrati gratuitamente | Dati dimenticati? | Accedi

IN EVIDENZA

Disponibile

€ 3,04  -20%

Disponibilità limitata

€ 5,95  -15%

Disponibile

€ 5,52  -20%

Disponibile

€ 20,00  -20%

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Le macchie brune della pelle
Un fastidioso inestetismo che compare nel tempo
La pelle, a causa di vari fattori, come gli sbalzi ormonali, l'avanzare dell'età ed altro presenta spesso delle antiestetiche macchie che si accentuano nel tempo

Per capire bene come affrontarle è utile innanzitutto analizzare alcuni aspetti della pelle.

Il colore della pelle è dovuto alla presenza di una proteina nell’epidermide definita melanina.
La melanina viene prodotta da cellule speciali dette melanociti e la sua produzione è stimolata dall’esposizione della pelle alle radiazioni solari.

Può capitare che alcuni fattori, come variazioni ormonali, invecchiamento cutaneo, uso di prodotti fotosensibilizzanti (profumi e alcuni farmaci), provochino un'eccessiva sollecitazione del melanocita.
Il melanocità così stimolato determina irregolari addensamenti di melanina favorendo così la comparsa di inestetiche "macchie brune".
Fra le zone più interessate ci sono: viso, spalle, collo, décolléte, mani e braccia.

La ricerca scientifica sulle macchie scure è in continua evoluzione, esistono numerose aziende cosmetiche che sono sempre alla ricerca di prodotti che siano in grado di risolvere il problema.

Prima di oggi sono state prodotte numerose creme "schiarenti", ma queste ultime risultavano anche molto dannose per la pelle, in alcuni casi provocando vere e proprie malattie della pelle.

Recentemente i ricercatori hanno scoperto che, oltre alla melanina, esiste un altro fattore che determina l'insorgenza delle macchie scure, tale fattore è stato chiamato lipofuscina.
Questo è un pigmento ossidato che si accumula, incrementando il fenomeno della comparsa delle macchie brune.

L'accumulo di tale pigmento potrebbe essere dovuto all'ossidazione delle proteine che determina un aumento della produzione del pigmento; oppure alla diminuzione della sua degradazione, a causa del rallentamento dell’attività del proteosoma, il sistema principale di degradazione delle proteine ossidate.

L'azione su questa seconda alterazione è stata possibile grazie alle recenti scoperte sui meccanismi di degradazione delle proteine che sono valse ai tre ricercatori (Aaron Ciechanover, Avram Hershko, Irwin Rose) il premio Nobel per la Chimica (2004).

Oggi esistono numerosi prodotti in grado di prevenire e ridurre le macchie brune, senza l'effetto drastico che avevano le vecchie creme schiarenti.
L'importante è usarle nel modo corretto, seguendo sempre le indicazioni e senza esagerare nell'applicazione, altrimenti si rischia di creare seri danni alla pelle.



Cerca altri articoli
Farmazone by Longo & Paternò srl - Partita IVA 02678410735
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.