Solari Rilastil Sun System Sconto 50%

L' Argento Colloidale.

L' Argento Colloidale.

Elimina agenti patogeni, virus funghi e batteri.

L’Argento Colloidale è uno strumento efficace per uccidere virus, funghi e batteri anche quelli antibiotico-resistenti.

25/02/2020 13:38:00 | Farmazone

L' Argento Colloidale è una dispersione di particelle di argento metallico in acqua bidistillata.

L’argento, in relaziopne alla concentrazione con la quale viene impiegato, inibisce o limita la replicazione batterica, virale e micotica ed elimina gli agenti patogeni, ostacolando i processi metabolici di alcuni enzimi di batteri, virus e funghi e ne permette così l' eliminazione.

 

Numerosi studi hanno dimostrato che gli agenti che causano malattie, cioè virus, batteri efunghi, dopo essere stati a contatto con l’argento colloidale, sopravvivono meno di dieci minuti.

Già nella Grecia antica si conoscevano le proprietà salutari dell’argento per curare le ferite e l’argento veniva ampiamente utilizzato per la produzione di stoviglie il cui uso limitava il numero di infezioni.

Gli Egizi e i Fenici conservavano l’acqua in contenitori d’argento per purificarla.


La letteratura scientifica è piena di testimonianze che indicano i numerosi vantaggi dell' uso dell' argento colloidale come rimedio complementare alla terapia antibiotica.

 

I prodotti a base di argento possono essere generalmente di tre tipi: argento ionico in soluzione (Ag+), argento ionico con aggiunta di proteine stabilizzanti e argento colloidale, costituito da nanoparticelle di argento metallico (Ag). A questi si aggiungono poi alcuni farmaci o presidi medico chirurgici a base di sali d’argento.

L’argento colloidale è costituito da particelle di dimensioni nanometriche disperse in acqua bidistillata.

L’argento colloidale è in grado di eliminare circa 650 specie di microrganismi diversi (virus, batteri, funghi) in pochi minuti, in relazione alla sua concentrazione.

L’argento colloidale è innocuo per i mammiferi, rettili e tutte le forme di vita che non siano monocellulari, mentre è tossico per i microrganismi

L’azione dell’argento colloidale sui microrganismi è dovuta alla inibizione enzimatica del metabolismo dell’ossigeno che porta come fine ultimo alla eliminazione del batterio.

L' argento colloidale è molto efficace nelle infezioni batteriche sostenute da Escherichia coli e Staphylococcus aureus.

 

La dimensione delle particelle in sospensione di argento colloidale è molto importante per il mantenimento delle sue proprietà.

Più piccola è la particella maggiore sarà l’efficacia del prodotto. Un prodotto di argento colloidale dovrebbe essere composto da particelle con diametro da 1 a 10 nm e da acqua bidistillata purissima senza altre sostanze disciolte.

La concentrazione del metallo è espressa in parti per milione (ppm).

 

Esprimendo la concentrazione in ppm si indica quanti milligrammi della sostanza sono presenti in un litro di soluzione.

L’Argento Colloidale è uno strumento efficace per uccidere i batteri, anche quelli antibiotico-resistenti.

Recenti studi hanno dimostrato che aggiungendo all’antibiotico ioni d’Argento, l’efficacia del farmaco aumenta fino a mille volte.

Il motivo dell' aumento dell' efficacia dell’argento dipende dal fatto che la parete dei batteri diventa più permeabile, e favorisce l’ingresso dell’antibiotico.

 

Le soluzioni a base di argento colloidale si assumono a stomaco vuoto prelevandolo  con un cucchiaino in plastica e tenendolo sotto la lingua per almeno 30-60 sec.
Potrà essere usato anche per uso esterno impregnandoe una garza e applicandolo sulla zona infetta.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...