Mascherine FFP2 Confezione da 6 Pezzi € 35,00

INTEGRATORI per gli SPORTIVI

INTEGRATORI per gli SPORTIVI

Quali sono i migliori?

I Necessari: creatina, glutammina, arginina, ramificati, vitamina C, caffeina, multivitaminici e multiminerali

30/05/2020 20:08:00 | Farmazone

Gli INTEGRATORI  necessari agli SPORTIVI non sono poi così tanti! 
Sicuramente non devono mancare: creatina, glutammina, arginina, ramificati, vitamina C, caffeina, multivitaminici e multiminerali.


La creatina è sempre il numero 1, poichè esercita un effetto di voluminizzazione e riduce la formazione di acido lattico. 

Alcuni studi hanno dimostrato che la creatina aumenta la conversione del testosterone nel più potente diidrotestosterone (DHT). Ci sono molte formulazioni di creatina, ma la creatina monoidrato sembra essere comunque la più efficace.
La vitamina C è un potente antiossidante; ha un effetto vasoprotettore, rendendo il rivestimento dei capillari più resistente e limitando le rotture degli stessi durante gli sforzi più intensi. La Vitamina C, facilitando l’assorbimento del ferro, alza i livelli di emoglobina, aumentando così i rifornimenti di ossigeno ai tessuti.
La Vitamina C è inoltre un fattore di crescita del collagene che è la proteina fondamentale del tessuto connettivo; se il tessuto connettivo è debole, molte patologie possono sovrapporsi: dalle infezioni, alle infiammazioni articolari, all’artrite reumatoide ed altre malattie autoimmuni. Il collagene è fondamentale per i legamenti ed i tendini e la Vitamina C favorisce il recupero da infortuni e da lesioni come l’ernia al disco.
La Vitamina C è implicata nella sintesi della Carnitina.
Inoltre recentissimi studi dimostrano che la Vitamina C aiuta a proteggere i muscoli da eccessivi danni durante la contrazione muscolare, cioè riduce il “DOMS” (indolenzimento muscolare ritardato) dovuto a microlesioni a carico del tessuto muscolare e connettivale ed accelera i tempi di recupero.
La vitamina D è diventata la vitamina più in “auge” e questo perché c’è una carenza della stessa molto diffusa nella popolazione.
   Come impostare un programma di allenamento stagionale | Stretto Web
La melatonina è un ormone secreto dall’epifisi secondo un ritmo circadiano legato al sonno e al ritmo luce-buio. La melatonina favorisce un sonno fisiologico durante il quale il corpo attiva processi di recupero. Inoltre la melatonina è dotata di un’azione antiossidante.
La caffeina è alla base della maggior parte degli integratori pre-work out. Svariati studi dimostrano che la caffeina diminuisce la sensazione di fatica, aumenta la concentrazione e aiuta nel recupero muscolare. Alcuni studi dimostrano un miglioramento della performance negli sport di endurance e a dosaggi più elevati anche negli sport di forza. Non è consigliata a cardiopatici e ipertesi.
Infine non deve mai mancare un buon multivitaminico e multiminerale ricco di antiossidanti indispensabili per limitare i danni a livello della membrana cellulare muscolare e per accelerare i processi di recupero. Sappiamo che durante l’allenamento intenso viene prodotto un gran numero di “radicali liberi” i quali hanno un effetto negativo nel nostro organismo; gli antiossidanti servono a bloccare questi radicali liberi limitandone così i danni. Non aspettiamoci certo di vedere crescere la nostra muscolatura usando un supplemento vitaminico e minerale, ma la carenza di questi micro-nutrienti potrebbe in realtà limitare la nostra forma fisica.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...